Razze

Galgo español

valutazione

1 2 3 4 5
Apprendimento
Addestramento
Cura del pelo
Protezione
Agilità
Bambini
Parole chiave
Denti Fegato Intestino Occhi Ossa e articolazioni Pelliccia Reni Sistema immunitario Gluten free Ipoallergenico Ridotto contenuto calorico Sensibilità intestinale 

Il Levriero Spagnolo è un cane di taglia grande da caccia alla lepre. Durante quest’attività si mostra spigliato e allegro, rincorrendo rapidamente la preda. Nonostante il suo impiego sia stato rivolto anche ad altri animali, come il coniglio, la volpe e il cinghiale, il suo principale “obiettivo” rimane la lepre. E’ un cane calmo ed equilibrato.

Curiosità

- Si pensa che il Levriero Spagnolo sia giunto sulla penisola iberica molto prima dell’epoca dei Romani, poiché già a quel tempo erano conosciuti. Discende dagli antichi Levrieri Asiatici, adattandosi ai diversi terreni (steppe e pianure). Tra il 1500 e il 1700 è stato esportato ampiamente in altri paesi e risulta essere uno degli antenati dell’odierno Greyhound, con cui ha delle similitudini evidenti. - L’arciprete di Hita, autore classico, disse che “la lepre che va è subito catturata dal levriero”: questa citazione dimostra la proverbiale abilità del Galgo nella caccia alla selvaggina. - La parola Galgo deriverebbe, secondo la Reale Accademia di Lingua Spagnola, dal latino canis gallicus, cioè “cane della Gallia”.

Il Galgo spagnolo è un cane serio, dal temperamento riservato e timido nei confronti di persone estranee. E’ però amorevole con la propria famiglia, che ama e rispetta molto. E’ gentile anche coi bambini. Durante la caccia alla lepre si mostra molto attivo e vivace. Colui che lo accudisce ha un posto speciale nel suo cuore.

Padrone

Il padrone ideale di questo cane deve essere disposto a stare con lui all’aria aperta, a giocare, a correre. Deve essere una persona attiva e amante degli spazi aperti e delle passeggiate. Meglio se amante della caccia alla lepre.

La sua taglia è media, è un cane dolicocefalo. Morfologicamente viene classificato come di tipo graioide. La sua ossatura è compatta, così come anche la muscolatura, ma nonostante ciò è resistente e tonico, veloce e scattante. E’ un cane proporzionato e funzionalmente armonico, dalla struttura generale tipica dei levrieri.

Testa e collo

La testa è proporzionata, lunga e scarna. Il cranio è leggermente convesso. La canna nasale è lunga e stretta, con tartufo piccolo e nero. Il morso è a forbice. Le orecchie sono triangolari con punta tonda. Gli occhi sono piccoli, obliqui e a mandorla, dal colore scuro o nocciola. Il collo è lungo, snello e flessuoso.

Tronco e coda

Il tronco ha forma rettangolare, è tonico e flessuoso. La cassa toracica è ampia e ben discesa, con costole piatte, mentre il ventre è molto retratto. Il dorso è dritto e lungo, il rene lungo e forte, così come la groppa. La coda è più larga alla radice, attaccata bassa, flessuosa e lunga.

Arti

Gli arti sono perfettamente in appiombo, sono sottili, dritti e paralleli. Sia gli anteriori che i posteriori sono ben lunghi, muscolosi e tonici, con un’ossatura ben definita. I piedi sono piccoli, da lepre.

Pelo e mantello

Il pelo è fine, corto, liscio e compatto. Nella parte posteriore degli arti posteriori è leggermente più lungo, mentre resta corto su tutto il corpo. I colori del mantello possono essere diversi: fulvo e tigrato, nero, sauro bruciato, cannella, fulvo, rosso, bianco, macchie su fondo bianco o con tigrature (bicolore e pezzato).

Salute

Nulla di particolare da segnalare.

Prevenzione

Protezione delle articolazioni.

Nome italiano Levriero Spagnolo
Nazionalità Spagna
Gruppo ENCI Levrieri/10.3 – Levrieri a pelo corto
Num class FCI 285
Impiego Da caccia
Taglia Grande
Vita media 8 – 12 anni
Maturità sessuale 8 – 12 mesi
Altezza M 62 – 70 cm
Altezza F 60 – 68 cm
Peso M 25 – 30 kg
Peso F 22 – 27 kg

Gli amici del PetNutriStore®
Levriero Spagnolo

 

Sara, 5 mesi di energia! Leonardo

 

INVIACI LE TUE FOTO >